TERME VULPACCHIO | Le cure inalatorie

Le cure inalatorie


Consistono in inalazioni a getto, aereosolizzazioni, nebulizzazioni, docce nasali e politzer crenoterapico attraverso l’Acqua Minerale Vulpacchio, ideale per qualunque terapia inalatoria grazie alla sua composizione bicarbonato alcalina.
Per inalazione si intende l’introduzione di acqua minerale o di suoi costituenti gassosi nelle vie respiratorie tramite speciali apparecchiature che la nebulizzano in minutissime particelle.
L’acqua termale viene “frantumata” in particelle piccolissime, capaci di raggiungere le alte e medie vie respiratorie come nel caso delle inalazioni a getto.

 

INALAZIONI GETTO - INALAZIONI CALDO-UMIDE
L'acqua termale a mezzo del vapore, viene suddivisa in particelle di grandi dimensioni, intorno ai 100 micron e viene inalata distribuendosi prevalentemente nelle vie aeree superiori e medie (naso, faringe, laringe).
Indicazioni
Rinite, otite, sinusite, faringite, adenoidismo, tonsillite, laringite, tracheite, bronchite, broncopneumopatia cronica ostruttiva, asma bronchiale, sindrome rino-bronchiale.
Durata
La durata varia da 6 a 15 minuti.

AEROSOL
Si effettua con acqua termale frazionata in fini particelle ( 1-5 micron) che raggiungono il naso, la faringe, la laringe, la trachea ed i bronchi. 
Indicazioni 
Rinite, faringite, tonsillite, laringite, tracheite, bronchite, broncopneumopatia cronica ostruttiva, asma bronchiale, sindrome rino-bronchiale.
Applicazioni 
Le particelle d'acqua termale s’introducono per via nasale e/o orale, per mezzo di una forcella nasale e/o di un boccaglio o di una mascherina.
Durata
La durata di ogni singola applicazione va da 6 a 14 minuti.

AEROSOL IONIZZATO
Questo tipo di aerosol impiega un particolare apparecchio che agisce sulle particelle d’acqua caricandole con ioni negativi perché possano arrivare fino ai bronchi. 
Indicazioni 
Otite, adenoidismo, faringite, tonsillite, laringite, tracheite, bronchite, broncopneumopatia cronica ostruttiva, asma bronchiale, sindrome rino-bronchiale. 
Applicazioni
Si utilizza la mascherina.
Durata
L’applicazione dura da 6 a 12 minuti.

 

AEROSOL SONICO 
Le particelle di acqua termale vengono sottoposte a vibrazioni da un flusso di onde sonore, in modo da raggiungere i seni paranasali e l’orecchio medio oltre le cavità nasali. 
Indicazioni 
Rinopatie vasomotorie ed allergiche.
Applicazioni 
Le particelle d'acqua termale s’introducono per via nasale, per mezzo di una forcella nasale e/o di un boccaglio o di una mascherina. 
Durata
La durata di ogni singola applicazione va da 6 a 12 minuti.

HUMAGE
Impiega esclusivamente la componente gassosa (idrogeno solforato) che si libera dall’acqua termale raggiungendo i distretti delle vie aeree superiori (naso, faringe) ed inferiori (laringe, trachea, bronchi ).
Indicazioni
Rinite, sinusite, faringite, tonsillite, laringite, tracheite, bronchite, broncopneumopatia cronica ostruttiva, sindrome rino-bronchiale.
Applicazioni
Può essere eseguito per via nasale, orale o con mascherina. 
Durata
La durata di ogni applicazione va da 4 a 12 minuti.

POLITZER CRENOTERAPICO
Si convoglia idrogeno solforato nell’orecchio medio attraverso la tuba uditiva.
Indicazioni 
Il politzer crenoterapico è un’alternativa all’insufflazione endotubarica, nei casi in cui quest’ultima risulti essere difficoltosa o mal tollerata.
E' indicata nella prevenzione e nella terapia dei problemi catarrali dell’orecchio medio.
Applicazioni 
Questa cura termale prende il nome dalla “manovra di Politzer” (deglutizione a narici completamente chiuse) e viene eseguita utilizzando un’oliva nasale.

Le cure inalatorie hanno effetti terapeutici e preventivi, favorendo una maggior difesa dell’apparato respiratorio verso l’ambiente esterno, le malattie da raffreddamento e gli stati allergici.

 

Sono terapeutiche per le malattie otorinolaringoiatriche di seguito riportate in dettaglio.

Rinopatia vasomotoria:
Rinite vasomotoria, Rinite allergica, Rinite cronica catarrale semplice, Rinite cronica purulenta, Rinite cronica atrofica, Rinite catarrale, Rinite cronica, Rinite ipertrofica, Rinite iperergica, Rinite secretiva, Rinite perenne.

Faringolaringite cronica:
Faringite cronica, Laringite cronica, Tonsillite recidivante, Rinofaringite adenoidea, Adenoidite cronica, Cordite (nei vari tipi), Faringo/laringite, Faringotonsillite cronica, Ipertrofi a adeno/tonsillare.

Sinusite cronica o Sindrome rinosinusitica cronica:
Sinusite cronica, Sinusite allergica, Pansinusite, Polipo/ sinusite, Polisinusite, Rinoetmoidite, Rinosinusite, Sinusiti croniche recidivanti, Sinusiti iperplastiche.

Sindromi rinosinusitiche-bronchiali croniche:
Sindromi rinosinusitiche bronchiali croniche, Sindromi rino/sinuoso/bronchiali, Sindromi rino/sinuoso/bronchiali croniche, Sindromi rino/bronchiali croniche, Sindromi sinuso/bronchiali croniche, Bronchite cronica semplice o accompagnata a componente ostruttiva.

Stenosi tubarica:
Stenosi tubarica, Catarro tubarico, Disfunzione tubarica, Ipoacusia rinogena, Tubarite.

Otite catarrale cronica:
Otite sierosa, Otite associata a patologia del naso, Otite media secretiva, Otite siero/mucosa Oto/salpingite, Timpanosclerosi, Oto/tubarite, Sordità mista, Sordità rinogena, Tubo timpaniste, Ipoacusia, Otopatia.

Otite purulenta cronica:
Otite purulenta cronica (non colesteatomatosa), Otite purulenta.

Immagini che parlano